Categoria: e-Law

Condizioni di vendita poco chiare e commissioni su carte di credito, scattano le sanzioni dell’Autorità

L’Autorità ha concluso sei procedimenti istruttori nei confronti dei professionisti che operano come agenzie e comparatori turistici online attraverso i siti www.it.lastminute.com, www.volagratis.com, www.opodo.it, www.govolo.it,www.edreams.it, www.gotogate.it. Le indagini sono state avviate anche sulla base di segnalazioni pervenute da associazioni di consumatori e ad esito dello Sweep 2016, cioè dell’attività…

Social marketing, nuova sanzione del Garante

No al social spam. Se un indirizzo email è presente su un social network non significa che possa essere utilizzato liberamente per qualsiasi scopo. Per inviare proposte commerciali, ad esempio, è sempre necessario il consenso dei destinatari. Per questi motivi il…

Scudo UE-USA sulla privacy dei dati personali trasmessi per fini commerciali, funziona ma può essere migliorato

Andrus Ansip, Vicepresidente della Commissione responsabile per il Mercato unico digitale, ha dichiarato: “La Commissione sostiene con vigore l’accordo sullo scudo per la privacy con gli USA, per rendere i trasferimenti internazionali di dati sicuri, a vantaggio delle imprese certificate,…

Geoblocking Last Stop

Geo-Blocking

Nell’impostazione attuale, il merchant non potrà utilizzare nessun ulteriore sistema di reindirizzamento su altro sito locale senza il consenso dell’utente o in forza di una disposizione europea o nazionale. A tali restrizioni si osserva che se non fosse stato per la possibilità riservata al merchant di limitare i sistemi di pagamenti a quelli ritenuti più sicuri e l’assenza di sanzioni nel caso di mancata traduzione del sito in una determinata lingua, davvero la posizione dei venditori sarebbe stata totalmente dimenticata e messa in ultimo piano.

La sanzione privacy più alta d’Europa? Il record è italiano

La tutela della privacy e il rispetto della normativa in materia vengono spesso considerati solo un costo, soprattutto per le micro e piccole imprese che svolgono attività on-line. E vista l’esigua entità delle sanzioni  (che però saranno notevolmente inasprite nel…

Il contrassegno? Lo paga il cliente

Con i provvedimenti sanzionatori PS9235 e PS10076 di settembre 2016, l’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato aveva sanzionato due compagnie aeree che applicavano tariffe maggiorate in funzione dell’acquisto effettuato mediante carte di credito, violando così l’art. 62 del…

RISOLUZIONE ALTERNATIVA DELLE CONTROVERSIE: Istruzioni per l’uso

Alternative Dispute Resolution e Piattaforma Europea ODR

COS’È: La risoluzione alternativa delle controversie (ADR) è un sistema per definire eventuali problematiche sorte a seguito di un acquisto effettuato online. Utilizzare questo metodo permette di non incorrere nei tempi e nei costi della giustizia ordinaria, che spesso sono d’ostacolo…

USATO ONLINE: C’E’ LA GARANZIA

La garanzia legale di conformità è prevista dal Codice del Consumo (articoli 128 e ss. ) e tutela il consumatore nel caso di acquisto di prodotti difettosi o che non siano conformi a quanto dichiarato dal venditore. La garanzia legale…

La nuova ODR: obbligo, verità o bugia?

La nuova piattaforma europea, introdotta al fine di risolvere le controversie nascenti da contratto di vendita a distanza fra professionisti e consumatori stabiliti nell’Unione Europea, non rappresenta un obbligo per il merchant che dovrà solo indicarne in maniera visibile il link.

Amazon: multa di 300 mila euro dall’Antitrust

E’ per la violazione della nuova normativa sui Diritti dei Consumatori che l’AGCM (l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) ha deciso di irrogare due sanzioni a due società di Amazon per un ammontare di 300 mila euro. Nello specifico…