Italia cresce, ma con calma qui

Il di Milano ha diffuso ieri i dati relativi ai rilevamenti dell'andamento delle vendite nell'e-commerce tra novembre e dicembre di quest'anno.

La ricerca si basa fondamentalmente sulle aziende che aderiscono a Netcomm – consorzio che raggruppa diverse realtà di primaria rilevanza- che riportano un'incremento del 44% rispetto allo stesso periodo del 2005.

La questione è che rispetto agli altri paesi europei dove il 6% delle vendite al dettaglio si svolge on-line, in Italia registriamo ben altri numeri: un misero 1,3%.

Ovviamente questo può essere letto da due differenti punti di vista:

  • ottimistico: grosse opportunità di ;
  • pessimistico: immaturità del contesto italiano.

 

Voi per che lettura sareste?

Barbara Bonaventura

Lavoro nel marketing strategico on e off line. Sono stata tra i pionieri in Italia ad occuparmi professionalmente dell’Internet marketing e ancora oggi il mio lavoro è una continua scoperta. Dal 1999, anno in cui mi sono laureata, Internet è stato il mio vero punto fisso. Tanti lavori, tante aziende, traslochi e grandi cambiamenti, ma la Rete e le splendide persone che la abitano non mi hanno mai lasciata.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CONTATTI

Via Lana, 5 | 25020 FLERO (BS)

Tel 030.358.03.78
redazione@lineaecommerce.it

LINEAeCOMMERCE

Lo spazio dedicato all'informazione, alle notizie e a tutti gli aggiornamenti sul mondo del commercio elettronico

CHI SIAMO

Linea ecommerce è un prodotto editoriale curato da Aicel (Associazione italiana commercio elettronico) con l'obiettivo di fare cultura e informazione sul mondo delle vendite online di beni e servizi, sugli sviluppi normativi del settore e più in generale sul digitale. Un canale per essere sempre aggiornati riguardo all'evoluzione dell'ecommerce e alle sue tendenze.