Italia cresce, ma con calma

Il Politecnico di Milano ha diffuso ieri i dati relativi ai rilevamenti dell’andamento delle vendite nell’e-commerce tra novembre e dicembre di quest’anno.

La ricerca si basa fondamentalmente sulle aziende che aderiscono a Netcomm – consorzio che raggruppa diverse realtà di primaria rilevanza- che riportano un’incremento del 44% rispetto allo stesso periodo del 2005.

La questione è che rispetto agli altri paesi europei dove il 6% delle vendite al dettaglio si svolge on-line, in Italia registriamo ben altri numeri: un misero 1,3%.

Ovviamente questo può essere letto da due differenti punti di vista:

  • ottimistico: grosse opportunità di crescita;
  • pessimistico: immaturità del contesto italiano.

 

Voi per che lettura sareste?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *