Marchi italiani: la nuova procedura di opposizione qui

Con D.M. 11/05/2011, il ha recentemente individuato i termini e le modalità con cui va esercitato il diritto di opposizione alla concessione di domande di marchi nazionali e internazionali, previsto all'art. 174 e ss. del Codice della proprietà intellettuale.
Nel Bollettino Ufficiale dei Marchi d'impresa, l'Ufficio italiano Brevetti e Marchi provvederà a pubblicare mensilmente tutte le domande nazionali di registrazione per d'impresa (www.uibm.gov.it); in questo modo, i soggetti interessati, titolari di diritti anteriori sul segno oggetto della domanda di registrazione, potranno opporsi alla registrazione.
L'opposizione alla registrazione di un marchio italiano dovrà essere depositata entro tre mesi dalla pubblicazione della domanda sul Bollettino Ufficiale Marchi, con estensione di un ulteriore mese, dalla pubblicazione nella Gazzetta dell'OMPI/WIPO, per l'opposizione alle domande di marchio internazionale esteso all'Italia.
Questa importante garantisce uno strumento utile al controllo e alla prevenzione dei tentativi di contraffazione, già presente in diversi ordinamenti.

Gianluca Carobene

L'Avvocato Gianluca Carobene è cultore di Diritto Internazionale presso l'Università di Heidelberg, Cultore della materia del diritto industriale presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Padova, Cultore della materia del diritto brevettuale presso la Facoltà di Medicina - Biotecnologie - dell'Università degli Studi di Padova, docente in materia di Information Technology e Consulente Privacy per Enti Privati, Enti Pubblici ed Associazioni di settore.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CONTATTI

Via Lana, 5 | 25020 FLERO (BS)

Tel 030.358.03.78
redazione@lineaecommerce.it

LINEAeCOMMERCE

Lo spazio dedicato all'informazione, alle notizie e a tutti gli aggiornamenti sul mondo del commercio elettronico

CHI SIAMO

Linea ecommerce è un prodotto editoriale curato da Aicel (Associazione italiana commercio elettronico) con l'obiettivo di fare cultura e informazione sul mondo delle vendite online di beni e servizi, sugli sviluppi normativi del settore e più in generale sul digitale. Un canale per essere sempre aggiornati riguardo all'evoluzione dell'ecommerce e alle sue tendenze.