sciopero trasporti – l’e-commerce italiano si ferma!

Come previsto dalle 24.00 di questa notte è scattato il fermo completo dei servizi di trasporto merci in Italia.
L’azione ha raggiunto percentuali del 90% in tutto il Paese e proseguirà come da programma.

Mentre Pasquale Russo, segretario nazionale Conftrasporto ringrazia “tutti gli operatori del settore che hanno risposto così massicciamente all’iniziativa programmata”, l’e-commerce italiano rimane paralizzato e subisce pesanti danni.
“Seppur vicini alla categoria degli autotrasportatori, non possiamo che rammaricarci per questo blocco selvaggio che paralizza completamente le nostre attività”, commenta Andrea Spedale Presidente AICEL. “Il governo prenda atto delle richieste e apra al più presto una trattativa ad oltranza. Fra tutti i settori danneggiati dal fermo dei servizi di trasporto, il nostro è fra quelli più colpiti. I nostri clienti pretendono di ricevere la merce in tempi rapidissimi e senza l’aiuto degli autotrasportatori la cosa è impossibile!”  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *