BankPass Web chiude i battenti

bankpass-web

BankPaww Web chiude

In questi giorni gli esercenti E-Commerce che avevano aderito al servizio di Pos Virtuale stanno ricevendo la comunicazione di ‘recesso dal contratto di adesione al servizio’.

Nella comunicazione infatti si legge che ”il Comitato di coordinamento delle infrastrutture per l’e-banking fondato dall’ABI ha deciso, in corrispondenza con il proprio scioglimento, la dismissione del Servizio Bankpass Web Esercente E-Commerce. ”

La comunicazione informa perentoriamente che il servizio sarà attivo solo fino al 31 Dicembre e che dopo tale data non sarà più disponibile il back office e di conseguenza tutte le funzioni di contabilizzazione, storno e reportistica delle transazioni.

La dismissione del servizio comporterà ovviamente anche l’impossibilità per il merchant di offrire alla propria clientela il servizio di , e bankpass (quest’ultimo praticamente inutilizzato).

I merchant, con meno di 15 giorni di preavviso, nel periodo più ‘caldo’ dell’anno per l’e-commerce e con le festività Natalizie alle porte, si trovano costretti a trovare alternative valide per poter garantire la continuità del servizio alla propria clientela.
Il cambio di di incasso comporterà modifiche strutturali che consentano l’integrazione della nuova piattaforma con il carrello elettronico in uso.  Modifiche spesso non immediate e che comunque richiedono l’intervento di professionisti esterni.
Altro fattore da considerare, non trascurabile, sono i tempi burocratici necessari agli per istruire una nuova pratica. Tempi medi di 15/20 giorni che sicuramente risulteranno maggiori in questo particolare periodo dell’anno.

Pur non potendo e non volendo entrare nel merito delle decisioni del Comitato’ riteniamo inaccettabile questo tipo di comportamento. Tempi e modi della dismissione del servizio avrebbero potuto essere comunicati con largo anticipo permettendo così una ‘naturale’ migrazione verso altri servizi e garantendo la continuità delle normali attività lavorative.
Questa decisione unilaterale dimostra ancora una volta come siano i Merchant la vera parte debole nell’e-commerce che oltre a dover dare più garanzie ai consumatori rispetto alla vendita tradizionale, è costretto ad accollarsi costi, subire danni e a non poter garantire un servizio indispensabile per la normale attività lavorativa.

Siamo sicuri che i merchant, forti anche di questa nuova esperienza, sapranno valutare i nuovi fornitori (non solo gateway ma anche gli istituti di credito proponenti)  anche in considerazione di aspetti importanti come la disponibilità di un servizio assistenza, di un servizio segnalazioni frodi, migliori condizioni commerciali ma sopratutto valuteranno la possibilità concreta di costruire un dialogo paritario fra le parti basato su etica e rispetto.

[Aggiornamento]
Riporto il testo integrale della comunicazione ricevuta da alcuni merchant nonché  scansione della stessa

unicredit-bankpass

Comunicazione Unicredit

Oggetto: SERVIZIO BANKPASS Web Esercente E – Commerce

Gentile cliente,

il Comitato di coordinamento delle infrastrutture per l’e-banking fondato dall’AIB (Associazione Bancaria OItaliana) ha deciso, in corrispondenza con il proprio scioglimento, la dismissione del Servizio Bankpass Web Esercente E- Commerce del quale è gestore.

Siamo pertanto costretti a comunicarle il recesso dal contratto di adesione al Servizio, precisando che resterà attivo fino al 31.12.2009

Contestualmente alla cessazione del Servizio, non sarà più disponibile il back office nello stessp compreso, e di conseguenza le funzioni colelgate; sottolineiamo quindi la necessità di procedere per tempo al salvataggio della reportistica ed al completamento definitivo degli ordini ancora in sospeso.

La sia Agenzia è a disposizione per ogni esigenza di chiarimento e per individuare una soluzione alternativa idonea che le consenta di continuare ad operare online in modo semplice e sicuro.

Nel ringraziarla per l’attenzione, le porgiamo i nostri più cordiali saluti

Lettera firmata dal Direttore Generale Unicredit Banca”

8 comments for “BankPass Web chiude i battenti

  1. Eugenio
    17 dicembre 2009 at 10:45 am

    Le banche fanno quello che vogliono: pessimo!

  2. Michele
    17 dicembre 2009 at 1:21 pm

    Ho appena sentito il supporto bankpass al numero 800115599 e il testo dell’articolo NON e’ corretto.
    Se si legge la lettera raccomandata ricevuta, viene detto che viene sospeso solo ed esclusivamente il servizio PAGOBANCOMAT
    La mia azienda che mi segue per le esigenze di e-commerce (www.aquest.it), mi ha confermato che la sospensione riguarda (l’inutile e poco usato), Pagobancomat online

  3. 17 dicembre 2009 at 4:40 pm

    Prima di pubblicare la notizia abbiamo aspettato di ricevere copia della comunicazione.
    Se quanto sostenuto fosse vero, non potremmo che esserne felici. Purtroppo ogni tentativo di contattare l’assistenza bankpass in questi 3 giorni è stato vano – tutti gli operatori sono momentaneamente occupati…. – e le due filiali di Unicredit contattate non hanno saputo fornire alcuna indicazione.

    Non rimane che aspettare. Nel mentre ho aggiornato il post pubblicando interamente la comunicazione inviata da Unicredit

    Al prossimo aggiornamento

  4. 2 gennaio 2010 at 10:44 pm

    Noi utilizziamo il servizio di bankpass da anni.
    Confermo quando detto da Michele il servizio è sospeso solo per il servizio di pagobancomat.

  5. 4 gennaio 2010 at 1:52 pm

    Comunque in questi giorni si parla di class action contro le banche…

  6. 25 gennaio 2010 at 6:37 pm

    Ad oggi il servizio sul nostro sito di e-commerce è ancora funzionante, controllando però ora è accettata solo VISA, Mastercard e Mastro.
    E tra l’altro la mia banca non si è degnata di inviarci nessun avviso…

  7. Annalisa
    29 gennaio 2010 at 2:25 pm

    Ho appena letto i commenti sull’articolo BANKPASS in quanto dovrei attivalo per la mia attvità di E-Commerce e credo che solo Unicredit si sia staccata da questo circuito in quanto vuole proporre un progetto tutto suo (il funzionario di banca mi ha detto che sarà disponibile a fine febbraio) per il resto delle banche non credo cambi nulla se non il pagobancomat dato che il gruppo San Paolo mi ha dato tutti i moduli per l’adesione………

  8. 29 gennaio 2010 at 4:51 pm

    Bankpass scompare e rinasce, parzialmente, sotto il nome ‘pagmentionline’.
    Cambia quindi il nome, i loghi e il soggetto erogatore del servizio che passerà interamente a Si-Servizi.

    Alcune funzionalità rimangono operative per i merchant, altre spariscono. Resta comunque il cambio dell’operatore.

    Questa una nuova comunicazione che alcuni merchant hanno ricevuto.

    “Oggetto: Bankpass-web esercente e-commerce”

    “Gentile Cliente,
    il comitato di Coordinamento delle Infrastrutture per l’e-banking (e-committe) fondato dall’ABI e promotore del Progetto Bankpass Web, ha stabilito, in corrispondenza con il proprio scioglimento la conclusione del Progetto stesso e la dismissione del relativo marchio.
    Ciò determinerà l’estinzione al 31-12-2009 dei wallet emessi a favore dei consumatori e la conseguente impossibilità per gli stessi di effettuare acquisti utilizzando il circuito PagoBANCOMAT (carte Bancomat).
    Per effetto di quanto sopra esposto, dal 1° gennaio 2010, continuerà ad essere erogata la soluzione POS virtuale da lei attivata con operatività inalterata per quanto riguarda l’accettazione dei pagamenti effettuati con carte di credito – mediante le modalità VbV/SCM (verify by Visa/ Secure code mastercard) e SSL (secure sockets Layer) – nonchè le funzionalità di back office collegate, e le chiavi di sicurezza, sempre su piattaforma tecnica messa a disposizione da SiServizi Spa, in collaborazione con il gruppo SIA-SSB.
    Le precisiamo quindi che dal 1° gennaio 2010:
    – dovrà essere eliminato dal suo sito ogni riferimento ai pagamenti sul circuito PagoBANCOMAT ed il marchio Bankpass;
    – le informazioni relative ad eventuali interruzioni tecniche del servizio saranno disponibili, sempre con tre giorni di preavviso, all’indirizzo web http://www.si-servizi.it/si-servizi/brick/pagamentionline e non più sul sito http://www.ecommittee.it ;
    – il servizio di assistenza tecnica tramite Call Center sarà attivo 24 ore su 24 al numero 800.11.55.99;
    – per il servizio via mail potrà rivolgersi ad info.esercenti@si-servizi.it
    Siamo naturalmente a disposizione per eventuali informazioni e chiarimenti.
    Nel ringraziarla per l’attenzione, porgiamo i nostri più cordiali saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *