[Milano] La CCIAA riapre il Bando di Finanziamento

CCIAA MILANO

CamCom Milano

La con provvedimento n. 89 del 1° febbraio 2010, ha riaperto i termini di adesione al bando di destinato ad agevolare l’ delle imprese che intendono realizzare programmi di investimenti.

Fra le voci di spesa agevolabili anche:

–  acquisto di sistemi informatici di gestione (hardware e software), e per le applicazioni internet;
– spese per la realizzazione di siti e sistemi web propri dell’azienda, all’erogazione di propri servizi web su Internet, all’attivazione di procedure di commercio elettronico;

Il bando prevede l’assegnazione di un contributo in abbattimento tassi sull’importo dell’investimento ritenuto agevolabile.
Quest’ultimo, calcolato sulla base delle spese sostenute documentate e ritenute ammissibili, non può essere inferiore a € 10.000 e superiore a € 300.000 (raggiungibile anche con più operazioni di finanziamento/leasing) e comunque non potrà eccedere l’ammontare del finanziamento ottenuto presso l’Istituto di credito o risultante dal contratto di leasing.

L’abbattimento del costo di ciascun finanziamento o del leasing stipulato al fine di realizzare gli investimenti viene applicato secondo le seguenti modalità
– per la parte di spesa fino a 100.000 euro: abbattimento di 2,00 punti;
– per la parte di spesa compresa tra 100.000,01 e 200.000 euro:abbattimento di 1,50 punti;
– per la parte di spesa compresa tra 200.000,01 e 300.000 euro:abbattimento di 1,00 punto.

Beneficiarie dell’iniziativa sono le micro, piccole e medie imprese con sede legale iscritta al Registro Imprese di Milano o unità operativa iscritta al REA della , in regola con la denuncia di inizio attività e con il pagamento del diritto camerale annuale.

Le domande di contributo indirizzate alla Camera di Commercio di Milano devono essere presentate al Consorzio/Cooperativa garante che provvederà ad inoltrarle al Servizio Promozione dell’Innovazione e del Credito della CCIAA.

Le domande per la richiesta del finanziamento o del leasing vanno presentate, tramite l’apposita modulistica, entro il 31 marzo 2010 al Consorzio/Cooperativa garante

Link utili:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *