Influenzare i risultati di Google per vendere di più on-line

google co-opNon mi riferisco all’ottimizzazione di un sito di e-commerce affinché questo incrementi la propria visibilità su , né tantomeno all’ennesimo inutile trucchetto escogitato per ottenere il medesimo risultato: il titolo di questo post è volutamente provocatorio.
Penso proprio ad un’utopistica idea di far sempre comparire le pagine del proprio sito tra i primi risultati delle ricerche su Google.
Quanti vorrebbero fare in modo che qualsiasi ricerca soddisfatta dal proprio sito internet comparisse sempre e comunque tra i primi risultati di una ricerca su Google?

Probabilmente è il sogno nel cassetto di tutti colore che operano su internet, merchant e non: un sogno assolutamente irrealizzabile.
Fino ad oggi.
I merchant più smaliziati conoscono sicuramente quanto grande sia il potenziale dei motori di ricerca e quanto questi possono incidere, negativamente e positivamente, sull’andamento della loro attività di vendita on-line.
Ma forse non tutti conoscono le possibilità offerte da Google Co-op.

Grazie alla sua potente infrastruttura, nonché a delle strategie di espansione veramente geniali, Google è in grado di offrire ai propri utenti dei risultati personalizzati in base a quelli che sono i loro interessi e le proprie passioni: cosa c’è di meglio che trovare veramente ciò che ci interessa?

Da oggi grazie a Google potete dotare il vostro sito di questa funzionalità, particolarmente efficace se i prodotti che trattate sono strettamente correlati non tanto ad una sporadica esigenza, come potrebbe essere ad esempio l’acquisto di un telefono cellulare, quanto piuttosto ad uno specifico interesse o passione, come potrebbe essere il caso di un e-commerce di vini.
Volete dotare il vostro sito di un potente servizio di fidelizzazione, offrendo ai vostri clienti, appassionati di alcolici, la possibilità di poter tornare agevolmente sul vostro sito, semplicemente cercando su Google?

Ecco come fare.
Andate all’indirizzo http://www.google.it/coop/subscribedlinks/.

Da qui seguite le semplici istruzioni on-line per creare un codice javascript da pubblicare sul vostro sito sotto forma di piccolo banner grazie al quale i vostri utenti potranno “abbonarsi” al vostro sito.

google co-op

Una volta che gli utenti si saranno abbonati, tra i risultati delle ricerche effettuate su Google verranno loro mostrate con particolare priorità le pagine del vostro sito, alle quali tra l’altro potete associare un’immagine di vostra preferenza.

google co-op

Questa è solo una delle possibilità messe a vostra disposizione da Google Co-op, poi per chi è un minimo pratico di XML, TSV e RSS c’è di ché sbizzarrirsi.
In pratica verranno generati dei risultati di ricerca specifici per il vostro prodotto, consentendo agli utenti di integrare efficacemente i vostri contenuti nei risultati di ricerca di Google: niente male no?
Un suggerimento? Sperimentate, magari dedicando una pagina del vostro sito per spiegare agli utenti questa novità che avete introdotto.

1 comment for “Influenzare i risultati di Google per vendere di più on-line

  1. 3 maggio 2008 at 4:52 pm

    Niente male davvero. E da sperimentare sicuramente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *