IVA: versamento secondo contabilità di cassa qui

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 284 del 5 dicembre 2012 è stato pubblicato il Decreto Ministero dell'Economia e delle Finanze 11 ottobre 2012 recante Liquidazione dell'IVA secondo la contabilità di cassa ai sensi dell'art. 32-bis del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134.
Il decreto consta di 8 articoli:

  • Art. 1 – Presupposti per l'applicazione della liquidazione IVA per cassa
  • Art. 2 – Operazioni attive escluse dalla liquidazione dell'IVA secondo la contabilità di cassa
  • Art. 3 – Operazioni passive escluse dal differimento del diritto alla detrazione
  • Art. 4 – Adempimenti relativi alle operazioni attive del cedente o prestatore
  • Art. 5 – Adempimenti relativi alle operazioni passive del cedente o prestatore
  • Art. 6 – Esercizio dell'opzione
  • Art. 7 – Termine dell'opzione
  • Art. 8 – Efficacia

il decreto del MEF ha specificato che possono optare per la liquidazione dell'IVA secondo il regime denominato di IVA per cassa i soggetti che nell'anno solare precedente hanno realizzato o, in caso di inizio di attività, prevedono di realizzare un volume d'affari non superiore a due milioni di euro. Per i soggetti che hanno esercitato l'opzione dell'IVA per cassa, l'imposta sul valore aggiunto relativa alle cessioni di beni ed alle prestazioni di servizi effettuate nei confronti di cessionari o committenti che agiscono nell'esercizio di impresa, arte o professione, diviene esigibile all'atto del pagamento dei relativi corrispettivi. L'imposta diviene, comunque, esigibile decorso un anno dal momento di effettuazione dell'operazione, salvo che il cessionario o committente, prima del decorso di detto termine, sia stato assoggettato a procedure concorsuali. Inoltre, per tali soggetti, il diritto alla detrazione dell'imposta sul valore aggiunto relativa agli acquisti effettuati sorge al momento del pagamento dei relativi corrispettivi.
Sono escluse dalla disciplina:

  • a) le operazioni effettuate nell'ambito di regimi speciali di determinazione dell'imposta sul valore aggiunto;
  • b) le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate nei confronti di soggetti che non agiscono nell'esercizio d'imprese, arti o professioni;
  • c) le operazioni effettuate nei confronti dei soggetti che assolvono l'imposta mediante il meccanismo dell'inversione contabile;
  • d) le operazioni di cui all'art. 6, quinto comma, secondo periodo, del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633.

Sono escluse dal differimento del diritto alla detrazione:

  • a) gli acquisti di beni o servizi soggetti all'imposta sul valore aggiunto con il metodo dell'inversione contabile;
  • b) gli acquisti intracomunitari di beni;
  • c) le importazioni di beni;
  • d) le estrazioni di beni dai depositi IVA.

 

Andrea Spedale

Da sempre appassionato di informatica e commercio. Queste passioni hanno influenzato le scelte formative (perito informatico, laurea in economia e commercio con tesi “marketing e nuove tecnologie di comunicazione”) e le scelte di vita (imprenditore ed e-imprenditore). E' un imprenditore nel settore industriale e dall’ottobre 2002 anche un e-imprenditore con diversi negozi attivi on-line in 3 diversi settori. Nel settembre 2004 ha dato il via al progetto aicel e nel e settembre 2007 ha fondato AICEL la prima e unica associazione italiana dedicata al commercio elettronico dove attualmente ricopre la carica di presidente.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CONTATTI

Via Lana, 5 | 25020 FLERO (BS)

Tel 030.358.03.78
redazione@lineaecommerce.it

LINEAeCOMMERCE

Lo spazio dedicato all'informazione, alle notizie e a tutti gli aggiornamenti sul mondo del commercio elettronico

CHI SIAMO

Linea ecommerce è un prodotto editoriale curato da Aicel (Associazione italiana commercio elettronico) con l'obiettivo di fare cultura e informazione sul mondo delle vendite online di beni e servizi, sugli sviluppi normativi del settore e più in generale sul digitale. Un canale per essere sempre aggiornati riguardo all'evoluzione dell'ecommerce e alle sue tendenze.