[PERUGIA] Contributo a fondo perduto fino al 75% per spese di consulenza e formazione nell’ambito delle tecnologie digitali.

Area Geografica: Umbria
Scadenza: Scadenza il 20/11/2018
Beneficiari: Micro Impresa, PMI
Settore: Artigianato, Commercio, Industria, Servizi/No Profit, Turismo, Cultura, Agroindustria/Agroalimentare
Spese finanziate: Consulenze/Servizi
Agevolazione: Contributo a

Con l’iniziativa Bando voucher digitali, la Camera di commercio di intende perseguire i seguenti obiettivi:

-sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0;

-promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali;

-stimolare, con un orizzonte temporale di lungo termine, la domanda da parte delle imprese del territorio di servizi per il trasferimento di soluzioni tecnologiche e/o realizzare innovazioni tecnologiche e/o implementare modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie I4.0.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese, aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Perugia.

Tipologia di spese ammissibili

1. Sono ammissibili spese per servizi di consulenza relativi ad una o più tecnologie tra quelle previste dal Bando, erogati dai fornitori e le spese per formazione  esclusivamente se essa riguarda una o più tecnologie tra quelle previste;

2. Sono ammissibili solo i costi direttamente relativi alla fornitura dei servizi di consulenza e/o formazione previsti dal presente Bando, con esclusione delle spese di trasporto, vitto e alloggio, comunicazione e generali sostenute dalle imprese beneficiarie dei voucher;

3. I servizi di consulenza e/o formazione non potranno in nessun caso ricomprendere le seguenti attività:
-assistenza per acquisizione certificazioni (es. ISO, EMAS, ecc.);

-in generale, supporto e assistenza per adeguamenti a norme di legge o di consulenza/assistenza relativa, in modo preponderante, a tematiche di tipo fiscale, finanziario o giuridico;

– formazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente.

 

Entità e forma dell’agevolazione

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di voucher, per un importo massimo di euro 5.000.

Scadenza

Le domande di sostegno dovranno essere presentate entro le ore 21.00 del 20 novembre 2018.

Vuoi partecipare a questo bando?
Chiedi ad AICEL come Fare

Hai un attivo?
SiNo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *