Università degli Studi di Brescia e AICEL: insieme per l’e-commerce italiano

Al via un’importante collaborazione per supportare gli operatori del commercio elettronico

L’Associazione del Commercio Elettronico Italiano e l’ degli Studi di Brescia hanno siglato un accordo per creare un progetto di sostegno agli acquisti on-line.

Il progetto si articolerà in diverse iniziative che andranno a coinvolgere sia i negozi on-line, sia i consumatori finali.

‘La collaborazione con l’Università degli studi di Brescia è un buon esempio di come istituzioni pubbliche e associazioni possano coordinare gli sforzi per rilanciare l’economia del nostro Paese’ dichiara Andrea Spedale, presidente di AICEL. ‘Infatti, il commercio elettronico è ancora una risorsa poco sfruttata in Italia che può fornire buone opportunità per risollevarsi da un contesto competitivo così contrastato.’

2 comments for “Università degli Studi di Brescia e AICEL: insieme per l’e-commerce italiano

  1. Adamo
    17 marzo 2009 at 5:00 pm

    Bella idea, ma in cosa consistono queste iniziative? Sapete anche quando inizierete? E’ bello che qualcuno inizi a smuovere le acque 😀 😉

  2. eva borgini
    18 marzo 2009 at 9:05 am

    in effetti tutto ciò che è on-line è la nuova frontiera. Ma mi unisco ad Adamo. Concretamente in cosa consiste la collaborazione AICEL e Università?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *