Strong Consumer authentication, approvato lo standard tecnico dalla Commissione UE qui

Oggi la Commissione Europea ha pubblicato lo standard tecnico per il c.d. Strong Customer Authentication, cioè una misura di sicurezza richiesta dalla direttiva 2015 sui servizi di pagamento per abbattere il rischio delle frodi nei pagamenti elettronici.  I merchants non dovranno osservare questa misura quando:

l'importo della transazione di pagamento elettronico a distanza non superi i 30 EUR e  l'ammontare cumulativo delle precedenti transazioni di pagamento elettronico remoto avviate dal pagatore dopo l'ultima applicazione di autenticazione forte del cliente, non ecceda EUR 100;

o il numero di precedenti transazioni di pagamento elettronico remoto avviate dal pagatore dopo l'ultima applicazione dell'autenticazione del cliente forte non supera le 5 singole transazioni di pagamento elettronico remoto consecutive.

In alternativa alla Strong Customer Authentication, per le transazioni a basso rischio, i fornitori di pagamento possono consentire ai venditori di addebitare i pagamenti a seguito di un'analisi del rischio di transazione, che si basa su diversi criteri.

Sfortunatamente, non sembra che le azioni del venditore saranno decisive in quanto la soglia sarà decisa dal fornitore di pagamenti in base ai dati che detengono per quel segmento.

Il Parlamento europeo e il Consiglio avranno circa 3 mesi di tempo per votare questo regolamento, ma secondo rumors in ambito europeo il processo non richiederà così tanto tempo e probabilmente il regolamento verrà approvato in questa forma.

Errore: Modulo di contatto non trovato.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CONTATTI

Via Lana, 5 | 25020 FLERO (BS)

Tel 030.358.03.78
redazione@lineaecommerce.it

LINEAeCOMMERCE

Lo spazio dedicato all'informazione, alle notizie e a tutti gli aggiornamenti sul mondo del commercio elettronico

CHI SIAMO

Linea ecommerce è un prodotto editoriale curato da Aicel (Associazione italiana commercio elettronico) con l'obiettivo di fare cultura e informazione sul mondo delle vendite online di beni e servizi, sugli sviluppi normativi del settore e più in generale sul digitale. Un canale per essere sempre aggiornati riguardo all'evoluzione dell'ecommerce e alle sue tendenze.